il Cerbo

Matteo Cerboncini - Genova il 10-09-1986

Intraprende lo studio della chitarra dall'età di 6 anni grazie al padre chitarrista blues. Nel 1996 esordio live con la blues band dei genitori. Dal '98 studia con Bruno DeFaveri (chitarrista diplomato CPM) e poi affina le tecniche di blues con Paolo Raiteri.Nel 2002 fonda i Seven Eleven, sua prima cover band che si scioglie dopo poche apparizioni. Nel 2003 fonda il duo blues elettroacustico "Burning Mama Blues" con Marco Colaci , che viene successivamente ampliato a quartetto con l'ingresso della sezione ritmica costituita da Stefano Resca e Giacomo Lampugnani (Canale 5, Tullio De Piscopo, insegnante alla NAM di Milano) e suona al primo "Fresonara Blues Festival" al fianco di Renato Scognamiglio e Andrea Costanzo (Hot Bibins), oltre che del fidato Colaci. Nel 2004 fonda i Mr.Wolfe, party band di grande impatto e aspirazione, con cui suona nei locali della provincia e si unisce agli ovadesi Oltre!, con cui propone brani più "vintage" e strettamente rock. Il 2005 lo vede fondatore di due nuovi gruppi, sempre con Lampugnani al basso: il primo, sempre con Stefano Resca alla batteria voce propone brani boogie-swing sullo stile di Hollywood Fats; il secondo, con il maestro Marco Serra alla batteria (Ivana Spagna), brani soul e RnB. Dal marzo 2005 riprende i contatti con Colaci per fondare il "Matteo Cerboncini Trio" con Claudio Cavalli alla batteria.Frequenta il CPM di Milano

il Condor

 

Claudio Cavalli - Alessandria il 02-04-1982

Titolo di studio : dlploma di liceo scientifico.All'età di 10 anni intraprende lo studio della musica ed in particolare lo studio della batteria oltre che alle prime nozioni di teoria e solfeggio musicale presso l' Accademia strumentale di musica da camera di Alessandria.Finito il corso di studi anzi tempo per problemi amministrativi della sopracitata Accademia, inizia a frequentare privatamente corsi di perfezionamento dello strumento, arrivando poi a conoscere nel 2000 il maestro Ivano Maggi,batterista Jazz di fama mondiale, ( Fausto Leali, Luisa Corna, Nando de luca....) con il quale affina il suo stile esecutivo.Dal 2003 diventa assistente dello stesso Ivano Maggi presso l' "Associazione culturale nuova scuola di musica".Parallelamente al cammino didattico si affianca una discreta presenza in campo live.Nel 1998 fonda il gruppo "Blizzard of ozz a tribute to Ozzy Osbourne" con il quale calca i palchi di importanti locali della provincia come il Mephisto rock cafè o il Thunder road riscuotendo un rilevante apprezzamento da parte del pubblico e degli "addetti ai lavori".Nel 2004 fonda i Mr. Wolfe una band rock/blues dotata di un forte impatto sonoro e scenico.Accanto ad uno stile prettamente rock, si affianca uno studio approfondito della cultura jazz arrivando ad associare e a fondere l'impatto coinvolgente della cultura rock con la più ricercata e raffinata poliritmia propria del mondo jazz.Dal 2004 inizia una stretta collaborazione con lo Stop Music Studio di Andrea Fresu che lo porta in breve tempo a registrare le tracce di batteria per famosi cantanti italiani del calibro di Yuyu, per la quale incide l'ultimo singolo "Tabù" partecipando con la stessa artista al programma "Cd live"dell'emittente nazionale Rai.Dal 2005 entra a far parte del gruppo "Shake" uno dei più importanti tributi italiani al bluesman Zucchero Fornaciari.Sempre nell'anno 2005 entra a far parte dellla formazione MarkBoogieHarp blues band, che propone un repertorio di Chicago and Texas blues con brani riarrangiati dei più famosi bluesman statunitensi quali Albert King, Muddy Waters, Steve Ray Vaughan ecc....riscuotendo un buon successo.

il Puma

 

Marco Degli Antoni - Pozzolo Formigaro (Al) 06-05-1982

Appasionato da sempre di rock'nroll e blues ma non si defeinisce un purista.Inomincia la sua esperienza musicale al basso elettrico nel 1998 con un piccolo complesso arrivando in poco tempo ad incidere tre brani inediti, partecipando nel 2000 al concorso musicale "Alessandria wave"Nell'autunno del 2000 partecipa al tributo nazionale ad Ivan Graziani, organizzato da Emergency e dalla moglie dello stesso rocker italiano, nello storico locale alessandrino " Teatro Macallè ".Nel periodo di tempo compreso tra il 2002 e il 2003, Marco vive numerose esperienze live, sostituendo vari bassisti professionisti della scena piemontese, avanzando parallelamente negli studi della teoria musicale.Nel novembre 2004 entra nell' "Accadermia musicale di San Remo" partecipando alle selezioni finali per la celebre manifestazione canora, come bassista sositutivo del gruppo "Acustica", band conosciuta a livello nazionale per aver partecipato alla trasmissione "Roxy bar" e ai festival "Cornetto Algida" e "Coca cola", classificandosi centesima su 2400 band partecipanti.Sempre con lo stesso gruppo, suona al concerto inaugurale dell'edizione 2004 del "Motor show" di Bologna, calcando la scena con famosi musicisti nazionali come Red Ronnie, Luisa Corna e i Velvet.Tutt'ora suona con il gruppo "Shake" uno dei più importanti tributi italiani al bluesman Zucchero Fornaciari, la party band "Pulp Radio", con i quali ha il piacere di suonare nei migliori locali del nord Italia.Assieme ai suoi inseparabili amici Matteo Cerboncini (chitarra) e Claudio Cavalli (batteria) fonda la cover rock/blues band "Mr.Wolfe", molto apprezzati nell'ambiente alessandrino, e suona con due dei più importanti armonicisti blues del nord Italia in altrettante blues band, rispettivamente: MarkBoogieHarp e Paolo Legnani ("The Bullfrogs").

Attualmente, insieme a Claudio Cavalli, collabora con l'importante studio di registrazione "Stop Music Studio",dove incide per conto di importanti artisti nazionali.